Passa ai contenuti principali

Opportunità di lavoro in RAI per 40 tecnici diplomati

Porto a conoscenza dei nostri lettori che la RAI tv si appresta ad effettuare una selezione per il personale tecnico.
Di seguito trovate copia dell'avviso pubblicato dalla RAI.
AVVISO DI SELEZIONE:
“TECNICI DIPLOMATI 2018”

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare 40 risorse da impiegare nell'area tecnico-produttiva (Tecnici, Tecnici della Produzione, Tecnici ICT) da inserire in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati ed Operai.
Si riportano, a seguire, le declaratorie relative alle posizioni ricercate:
Tecnico: Il tecnico è incaricato della pianificazione, sviluppo e gestione dell’attività di progettazione, nonché della installazione, esercizio e manutenzione degli impianti ed apparecchiature anche tecnologicamente innovativi; inoltre, provvede direttamente o collabora alla introduzione in Azienda delle nuove tecnologie ed alla identificazione e/o proposta di nuove opportunità di business derivanti dall’utilizzo delle medesime. Nell’espletamento dei propri compiti si relaziona con i referenti delle varie strutture aziendali nonché, ove necessario, con enti e/o collaboratori esterni svolgendo anche tutte le attività strumentali che si rendano necessarie.
Tecnico della produzione: Il tecnico della produzione è incaricato della realizzazione, installazione e manutenzione di tutti gli impianti e apparecchiature anche tecnologicamente innovativi (apparati di registrazione, ripresa e trasmissione in standard digitale, sistemi di governo informatizzati, apparati telematici di collegamento a reti e sistemi di reti, etc.) nella disponibilità dell’Azienda, della regolazione e dell’esercizio di apparati e apparecchiature tecniche e del montaggio di prodotti, operando direttamente alla realizzazione di produzioni radio televisive e ad ogni altro contributo telematico originale/derivato (es. internet) e, collaborando, in fase di impostazione dei programmi, oltreché sulla scelta e sull’impiego dei mezzi, anche per gli aspetti artistici delle produzioni stesse; provvede, inoltre, all’esercizio tecnico della trasmissione, come responsabile della qualità tecnica del prodotto per la fase del processo produttivo di competenza svolgendo anche tutte le attività strumentali che si rendano necessarie sia in interno che in esterno. Provvede a tutte le operazioni relative alla realizzazione e messa in onda di produzioni televisive non complesse e/o di produzioni radiofoniche e/o di ogni altro contributo telematico originale/derivato (es. internet) ed effettua la messa a punto delle telecamere ed il loro posizionamento.
Tecnico ICT: il tecnico ICT è coinvolto nel ciclo di produzione del servizio ICT per il cliente: ideazione, progettazione, realizzazione, collaudo, formazione all’utilizzo del servizio, esercizio ed evoluzione del servizio. Utilizza, a tal fine, gli impianti e le apparecchiature informatiche e di telecomunicazione in possesso dell’Azienda. Per le fasi di ideazione e progettazione del servizio del cliente e per un’efficace gestione del servizio rilasciato è indispensabile una conoscenza dei processi aziendali e delle entità trattate al fine di massimizzare il rapporto con il cliente. Per lo svolgimento della sua attività può tenere rapporti con enti nazionali e internazionali, pubblici e privati, con altre società del Gruppo, con fornitori esterni, collabora con i clienti e con i settori aziendali interessati per lo studio, l’avvio e la realizzazione dei servizi richiesti.
1 – Condizioni per l’ammissione alla selezione
La ricerca è riservata a coloro che sono in possesso di:
  1. Età compresa tra i 18 e i 29 anni e 364 giorni;
  2. Diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore:
    • Istituto Tecnico Industriale -previgente ordinamento
    • Istituto Tecnico settore Tecnologico - nuovo ordinamento
    • Istituto Professionale - previgente ordinamento (settore Industria e Artigianato e Indirizzi Atipici)
    • Istituto Professionale - nuovo ordinamento (settore Industria e Artigianato)
    • Liceo Scientifico
  3. Patente di guida automobilistica cat. “B”.
Sono ammessi alla selezione i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.
I suddetti requisiti si intendono essenziali ed obbligatori e devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso di selezione, nonché durante l’intero svolgimento del procedimento di selezione ed all’atto dell’eventuale assunzione.
É prevista l’assunzione in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante della durata di 36 mesi.
Cause di esclusione
Non potranno essere ammessi alla selezione coloro che:
  • siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo;
  • a seguito di pregresse utilizzazioni abbiano intrapreso azioni stragiudiziali o giudiziali di natura giuslavoristica nei confronti della Rai, fatta salva rinuncia che deve pervenire agli uffici competenti entro la data utile per inoltrare la domanda di partecipazione (31 gennaio 2018);
  • abbiano già svolto un periodo di lavoro continuativo o frazionato presso altro datore di lavoro in mansioni corrispondenti anche ad una sola delle qualifiche oggetto del presente Avviso di selezione per un periodo superiore a 18 mesi;
  • abbiano già stipulato con RAI uno o più contratti per lo svolgimento di attività corrispondenti anche ad una sola delle qualifiche oggetto del presente Avviso di selezione e riconducibili al livello contrattuale 5 o superiore.
2 – Domanda di ammissione
Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario:
  • Registrarsi al sito www.lavoraconnoi.rai.it e/o effettuare la Login con le proprie credenziali;
  • Aderire all’iniziativa cliccando su “SELEZIONE TECNICI DIPLOMATI 2018”;
  • Compilare i form richiesti (daranno diritto alla valorizzazione dei titoli preferenziali solo le informazioni presenti nella prima pagina del form di adesione – vedi punto 5);
  • Confermare l’adesione all’iniziativa;
  • Verificare la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica tecnicidiplomati2018@rai.it, a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.
La domanda di partecipazione alla selezione deve pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del 31 gennaio 2018.
Chi avesse già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it deve aderire all'iniziativa compilando comunque il form on line dedicato (cliccando su “SELEZIONE TECNICI DIPLOMATI 2018”).
Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non possono in alcun modo essere prese in considerazione.
In caso di significativa e prolungata indisponibilità del sistema informatico nel corso del termine di presentazione delle domande, RAI comunicherà ai candidati le determinazioni adottate in ordine alle modalità di presentazione della candidatura mediante avviso sul portale.
Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.
La domanda di ammissione on line deve essere compilata in tutte le sue parti e ad essa devono essere allegati:
  • un curriculum in formato europeo aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  • copia o certificato di Diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore conseguito presso Istituto Tecnico Industriale o Istituto Professionale o Liceo Scientifico richiesto al punto 1.B con indicazione della votazione (in formato .pdf);
  • copia patente B (in formato .pdf);
  • solo se dichiarato nella domanda di ammissione: copia del Certificato di conoscenza della Lingua inglese riconosciuto dal MIUR, con relativo livello (in formato .pdf);
  • per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf).
  • un certificato di equipollenza dei titoli di studio richiesti per coloro che avessero conseguito il titolo di studio all'Estero (in formato .pdf).
Non sono ritenute valide le autocertificazioni.
Saranno esclusi dalla selezione i candidati le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o non corrispondenti alla documentazione allegata.
La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti dalla domanda di partecipazione o dei documenti previsti che attestino il loro possesso, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.
La RAI può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla selezione.
3 – Commissione Esaminatrice
I candidati saranno valutati, con giudizio discrezionale, da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai.
4 – Comunicazioni
Tutte le comunicazioni con i candidati avverranno esclusivamente per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura.
Gli esiti di ammissione alle fasi successive ed i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it.
5 – Valorizzazione dei titoli
Alla procedura selettiva potranno accedere le prime 1.700 unità (più eventuali ex-aequo) individuate sulla base di un punteggio determinato come segue:
  • Voto di diploma: da 0 (60/100) a 40 punti (100/100);
  • Conoscenza della lingua inglese attestata dagli Enti certificatori riconosciuti dal MIUR alla data di pubblicazione del presente avviso, secondo i criteri standard adottati nell’ambito dell’Unione Europea: max 12 punti (A1=2pp; A2=4pp; B1=6pp; B2=8pp; C1=10pp; C2=12pp).
Si riporta, a seguire, l’elenco dei suddetti Enti certificatori riconosciuti:
  1. Cambridge ESOL
  2. City and Guilds (Pitman)
  3. Edexcel / Pearson Ltd
  4. Educational Testing Service (ETS)
  5. English Speaking Board (ESB)
  6. Sistema internazionale di test di lingua inglese (IELTS)
  7. Pearson - LCCI
  8. Pearson - EDI
  9. Trinity College London (TCL)
  10. Dipartimento di inglese, facoltà di lettere - Università di Malta
  11. National Qualifications Authority of Ireland - Accreditamento e coordinamento dei servizi di lingua inglese (NQAI - ACELS)
  12. Ascentis
  13. AIM Awards
  14. Learning Resource Network (LRN)
  15. British Institutes
  16. Gatehouse Awards Ltd
Il possesso di due o più diplomi ovvero di due o più certificazioni di lingua inglese comporterà la valorizzazione del solo titolo che dà diritto al punteggio più alto.
Il superamento di tale fase - limitato ai primi 1.700 candidati (ed eventuali ex aequo) - il cui punteggio non verrà considerato utile ai fini della formazione della graduatoria finale, è condizione per l’ammissione alla I FASE del percorso selettivo.
6 – Prove di valutazione e graduatoria
Il processo di selezione sarà articolato in una fase preselettiva e una fase di valutazione come di seguito illustrato:
I Fase – Multiple choice
La prima fase si sostanzierà in un test scritto a risposta multipla (multiple choice) diretto a verificare il livello di cultura generale, le conoscenze specifiche richieste dal ruolo (elettronica, elettrotecnica, informatica, termotecnica, tecniche di produzione radiofonica e televisiva, teorie e tecniche del linguaggio radiotelevisivo, ottica, audio, montaggio, grafica), abilità generali, attitudini specifiche e conoscenza della lingua inglese..
La prova si intenderà superata per i primi 400 candidati (al netto di eventuali ex aequo).
Il superamento di tale prova, il cui punteggio non verrà considerato utile ai fini della formazione della graduatoria finale, è condizione per l’ammissione alla fase successiva del percorso selettivo.
II Fase – Colloquio tecnico e colloquio conoscitivo-motivazionale
La seconda fase consisterà nell'approfondimento delle conoscenze e delle competenze tecnico professionali possedute, con valutazione del curriculum vitae presentato nel formato standard europeo (50 punti) e in un colloquio conoscitivo-motivazionale (50 punti). La tipologia e i temi su cui verterà la prova verranno definiti dalla Commissione Esaminatrice e comunicati in fase di convocazione.
Graduatoria finale
Al termine della procedura selettiva verrà formata la graduatoria finale, in cui ai primi 40 candidati(con un punteggio non inferiore a 60/100) verrà proposta l’assunzione con contratto di apprendistato professionalizzante.
L'accettazione da parte dell’interessato dovrà pervenire all’Azienda nei tempi e nelle forme definiti in fase di proposta.
In caso di rinunce o di esclusioni dei candidati rientranti nella graduatoria finale di cui sopra ovvero di esigenze sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria finale secondo l’ordine di punteggio, ferma restando la soglia minima sopra indicata.
Il rifiuto della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria.
La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data della pubblicazione e comunque vincolata al possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente per i contratti di apprendistato.
7 – Disposizioni finali
Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione aderendo alla “SELEZIONE TECNICI DIPLOMATI 2018” e compilare il form on line dedicato (vedi punto 2 - Domanda di ammissione).
Alcune fasi della selezione saranno svolte da RAI in collaborazione con una società di selezione esterna.
Le sedi di lavoro previste sono dislocate su tutto il territorio nazionale, laddove RAI è presente con Centri di Produzione, Sedi Regionali e Presidi territoriali e verranno assegnate a discrezione dell’Azienda in relazione alle esigenze produttive. E’ richiesta la disponibilità a trasferte.
Per le suddette posizioni è prevista una Retribuzione Annua Lorda minima di ingresso pari a circa 20.500 euro.
Ai candidati non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno eventualmente sostenute per partecipare alla Selezione.
Ai candidati cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione Europea, RAI si riserva di chiedere l'esibizione del titolo di soggiorno in corso di validità abilitante allo svolgimento dell'attività lavorativa e la documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa.
Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai S.p.A. 2017-2019 all'atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse e incompatibilità anche potenziali.

Commenti

Post popolari in questo blog

Avviso di selezione per Impiegati e Assistenti ai Programmi per la RAI TV

USI UR902 Informa che c'è tempo fino al 25 maggio 2018 per iscriversi alla selezione del personale indetta dalla Rai Tv.

Leggi quanto segue che viene riportato da comunicazione interna RAI:  La Rai Radiotelevisione Italiana SpA promuove un'iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ed individuare 30 risorse da Impiegare in qualità di Impiegati e Assistenti ai Programmi da inserire in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell'art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati ed Operai. Si riportano, a seguire, le declaratorie relative alle posizioni ricercate: Impiegato: è incaricato dell'espletamento delle diverse tipologie di attività amministrative. In relazione al livello di competenza può essere preposto ad una area specialistica di attività (a titolo esemplificativo personale, controllo, legale. fiscale) e/o al coordinamento di atri impiegati. Nell’espletamento dei propri compiti si relaziona con i referenti delle varie strutture a…

Opportunità di lavoro in RAI per 10 tecnici laureati

Porto a conoscenza dei nostri lettori che la RAI tv si appresta ad effettuare una selezione per il personale tecnico. Di seguito trovate copia dell'avviso pubblicato dalla RAI.

AVVISO DI SELEZIONE
“TECNICI LAUREATI 2018”
La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare 10 risorse da impiegare nell'area tecnico-produttiva (Tecnici e Tecnici ICT) da inserire in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati ed Operai. Si riportano, a seguire, le declaratorie relative alle posizioni ricercate: Tecnico: Il tecnico è incaricato della pianificazione, sviluppo e gestione dell’attività di progettazione, nonché della installazione, esercizio e manutenzione degli impianti ed apparecchiature anche tecnologicamente innovativi; inoltre, provvede direttamente o collabora alla introduzione in Azienda delle nuove tecnologie ed alla identificazione e/o propos…